Addio a Clare Hollingworth, la prima reporter ad annunciare la II Guerra Mondiale

0

Martedì 10 gennaio 2017 si è spenta ad Hong Kong Clare Hollingworth, giornalista britannica famosa in tutto il mondo per essere stata la prima reporter a dare l’annuncio dello scoppio della II Guerra Mondiale nel 1939.

Clare Hollingworth nata a Leicester nel 1911 è stata una delle giornaliste britanniche più famose di tutti tempi, collaborò fin dal 1939 come reporter per il The Daily Telegraph, uno dei più importanti quotidiani inglesi.

Fu proprio come inviata per il “Telegraph” in Polonia che la Hollingworth il 28 agosto 1939, si accorse del massiccio dispiegamento di truppe che dalla Germania si stava muovendo verso la Polonia, avvisando prontamente la redazione la giornalista ottenne la sua prima “prima pagina”.

Quattro giorni dopo il 1° settembre 1939 grazie ad un caso fortuito la Hollingworth riuscì, origliando una conversazione tra alcuni militari tedeschi, ad essere la prima inviata a dare l’annuncio dell’invasione nazista della Polonia con il conseguente scoppio della II Guerra mondiale. Questa notizia fu considerata “lo scoop del secolo” e consentì alla giornalista di ottenere subito fama mondiale.

Durante la guerra Clare Hollingworth fu inviata a Bucarest, in Turchia, in Grecia e in Egitto, facendosi apprezzare per la profonda conoscenza tecnica e tattica che la distingueva da tutti gli altri corrispondenti di guerra.

Terminato il conflitto mondiale la Hollingworth iniziò a collaborare con i quotidiani The Economist e The Observer, continuando a fare l’inviata di guerra. Tra i suoi “scoop” più importanti ci furono il bombardamento del King David Hotel di Gerusalemme del 1946 e la Guerra d’Algeria dei primi anni ’60.

Nel 1963 la Hollingworth mise in mostra tutte le sue capacità di reporter riuscendo a
scoprire il coinvolgimento di Kim Philby nei “5 di Cambridge”, un circolo di spie britanniche che tradendola loro nazione inviavano informazioni alla Russia comunista.

Nella sua lunga carriera di giornalista Clare Hollingworth fu inviata speciale in tutte le guerre della seconda metà del ‘900, riferendo in maniera impeccabile dei conflitti in Palestina, Algeria, Cina, Aden e Vietnam. Come giornalista fu l’ultima persona a ricevere l’onore di intervistare lo Scià di Persia Reza Pahlavi, e fu inoltre la prima corrispondente britannica in Cina dopo la creazione della repubblica nel 1949.

Dal 1981 si era ritirata a vivere ad Hong Kong divenendo un membro fondamentale del “Foreign Correspondent Club”, un gruppo di Club per corrispondenti stranieri e giornalisti presente soprattutto in Asia.

Clare Hollingworth fu una giornalista tra le più apprezzate del ‘900, nel corso della sua lunga carriera ricevette diversi premi a testimonianza del gran lavoro svolto, tra questi spiccano il premio “Woman Journalist of the Year” nel 1962, il “James Cameron Award” per il Giornalismo nel 1994 e la nomina ad Ufficiale dell’Ordine dell’Impero Britannico

 

Comments

comments

CONDIVIDI