Gad Lerner elogia Bello Figo: “E’ il futuro, sa usare il linguaggio come pochi”

0

Lerner e l’elogio al rapper di origini ghanesi: “Gli immigrati suscitano in noi una segreta ammirazione per i pericoli che riescono ad affrontare”.

Bello Figo Gu è “il futuro”. Almeno secondo le previsioni di Gad Lerner. Il famoso giornalista televisivo lo confessa in un’intervista a la Gazzetta di Modena, in seguito a un incontro incentrato sul tema dell’immigrazione.

“Bello Figo se li mangerà tutti”, spiega Lerner. “È un rapper che ha ironia, è scafato, sa usare il linguaggio come pochi e ne capovolge il significato ideologico. Credo che ne spunteranno tanti come lui”.

Lerner da tempo segue con attenzione le vicende legate all’immigrazione, dentro e fuori il nostro Paese. E intervistato dal quotidiano modenese racconta che i migranti “provocano in noi un incontro e scontro culturale”: “Ci spaventano e ci affascinano. Nel migrante vediamo uno spirito di iniziativa, il coraggio di strapparsi dai Paesi in cui si è cresciuti. Suscitano in alcuni di noi ammirazione, in altri inquietudine. Ci consoliamo a pensare che sono dei barbari ma in realtà nutriamo una segreta ammirazione per la loro capacità di affrontare grandi sfide”.

Per quanto riguarda l’attualità stretta, invece, Lerner boccia la soluzione dei rimpatri forzati: “Pensate che la regola di far avere i diritti solo a chi è concittadino sul nostro territorio funzioni ancora?”, si interroga.

[Photocredit: Il Giornale]

Comments

comments

CONDIVIDI