ULTIMI ARTICOLI

Bisogna fare in fretta per distruggere l’Italia

Bisogna fare in fretta. Prima delle elezioni politiche sarà indispensabile approvare la legge dello Ius Soli e quelle sulle fake news (ossia le notizie vere ma scomode per i signori del potere), oltre a quella sui monumenti e sulle immagini del fascismo. Fare in fretta nella consapevolezza che gli italiani non ne possono più di Fiano e Boldrine e...

Internet e l’era del neoschiavismo

Internet è senza dubbio un grande strumento di quest’era che ha vissuto quella che potremmo definire una rivoluzione tecnologica. Quest’ultimo è un portale immenso in cui oltre il web che noi tutti comunemente utilizziamo ne esiste anche un altro tipo, il dark web, che rappresenta circa l’80% del web solitamente navigato (il clear web) e viene però utilizzato da...

Torna l’aviaria: 500 mila galline uccise in Lombardia

Una nuova epidemia di aviaria sta interessando la pianura padana e il relativo settore economico. Quasi 500 mila galline ovaiole, come afferma Rainews, sono state abbattute a Castiglione delle Stiviere, nel mantovano. L'operazione rientra nel programma di prevenzione ed eliminazione di focolai di influenza aviaria riscontrati in allevamenti nel nord Italia. Lo ha reso noto l'Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie, spiegando che "tutti...

Radersi la patata è rischioso per la salute

Un nuovo studio dalla California dimostra che si possono incorrere in problemi di salute, ovvero malattie sessualmente trasmissibili, nel radersi continuamente i peli pubici. Il dottor Benjamin Breyer, vice presidente di urologia presso l'Università della California di San Francisco (UCSF), ha scoperto che il 3% degli adulti che sono entrati in un pronto soccorso negli Stati Uniti è stato...

Addio a Jerry Lewis genio comico del ‘900

Nella serata di domenica si è spento per cause naturali nella sua casa di Las Vegas Jerry Lewis, famoso comico, attore e regista statunitense. Considerato da molti il miglior comico che gli Stati Uniti abbiano mai avuto, Jerry Lewis aveva è stato protagonista di oltre quaranta film interpretando tra gli altri i personaggi divenuti leggendari di "Picchiatello" e del...

E’ morto il Gabibbo

È morto il Gabibbo, ovvero il mimo che dal 1990 animava il pupazzo contestatore. Giorgio "Gero" Caldarelli, nato a Torino il 24 agosto 1942, aveva frequentato la scuola di mimo del Piccolo Teatro. Dopo numerose parti sia in teatro che in TV, nel 1974 fondò, insieme a Maurizio Nichetti, la compagnia e scuola di mimo Quelli di Grock. Nel...

Il razzista democratico Wilson, padre dell’Europa moderna

E' giusto definire Trump "il presidente americano più razzista di sempre"? Nelle ultime ore, in seguito ai fatti di Charlottesville, le accuse di razzismo nei confronti del presidente statunitense si sono intensificate. I democratici e gli esponenti di sinistra hanno condannato il modo in cui Trump ha reagito alle manifestazioni dei suprematisti dello scorso sabato, puntando cioè il dito...

Non gettiamo l’Italia con l’acqua sporca del mondialismo

Come è risaputo, un tempo professavo un lombardismo radicale (a tratti, diciamocelo, parecchio esasperato e grottesco) che teneva in completa non cale l’Italia e l’italianità e per quanto non spudoratamente indipendentista (essendovi ben altre priorità) decisamente orientato ad una separazione dal resto del Paese, a partire dalle basi etno-culturali. Tre anni fa il cambio d’indirizzo, non per chissà quale...

A proposito di “Islam moderato”

I drammatici attacchi terroristici di questi giorni hanno riacceso, tra la gente comune così come tra i cosiddetti esperti, il dibattito sull’esistenza dell’«Islam moderato»: esiste o non esiste? E se c’è, come si manifesta e che rapporti intrattiene con le frange estremiste? Proprio nell’intenzione di non generalizzare e di non fare di tutta l’erba un fascio ha senso, secondo...

Il trionfo dell’ignoranza nel pensiero postmoderno

Viviamo in un'epoca in cui crediamo di pensare, di esserci evoluti verso uno status migliore, eppure l'uomo comune, che si vanta di avere un'istruzione superiore a quella dei suoi padri, è, in realtà, più ignorante rispetto a un tempo. Il dito si potrebbe puntare contro i media, che certamente svolgono un ruolo importante nell'uniformare le menti, tuttavia la responsabilità è...