Economia

GLI SCONFORTANTI DATI DEL SOLE 24ORE

Nonostante i dati prospettati dal Sole 24 ore, che mostrano Trento quale prima città d’Italia per qualità della vita, il nostro capoluogo presenta anche dei dati sconfortanti. Il dato riflette un’entità territoriale che è stata premiata per quanto realizzato in questi ultimi anni su settori quali le Start up,ma che presenta ancora delle lacune su molti settori. Per esempio il tenore della vita, che corrisponde a dati quali consumi pro capite e pensioni medie, la dà quarantaquattresimo posto, stesso punteggio dato anche ad Isernia. Servizi e ambiente danno in prima posizione la città di Trieste a differenza del ventesimo posto ottenuto.

La valutazione si basa su dati quali la presenza di asili nido, in testa a questo dato troviamo le città dell’Emilia Romagna, e sanità, a riguardo siamo dati in 89esima posizione nonostante gli investimenti effettuati negli ultimi anni. Neanche la sicurezza viene premiata nella statistica; Trento è al 14esimo posto a riguardo e viene superata da località quali Crotone e Isernia. Tempo libero: Siena domina la graduatoria del tempo libero per la presenza di volontari, librerie e cinema. Dove primeggia allora il capoluogo provinciale? Nel lavoro siamo primi nella classifica grazie all’impegno nelle Start up ma non per quanto riguarda Quota export su PIL che ci ha messi in 55esima posizione.

Riguardo l'autore

redazione

Aggiungi commento

Click here to post a comment

Secolo Trentino