Paolo Diop: "Fiero di appartenere alla razza nera, basta alle ipocrisie"

“Da appartenente alla “razza nera” fiero delle sue origini senegalesi, vorrei dire basta alle ipocrisie dei politicamente corretti che spuntano come funghi in queste occasioni”, ha affermato Paolo Diop, esponente di Movimento Nazionale per la Sovranità.
Diop ha poi affermato che: “i perbenisti acclamano Eugenio Scalfari quando esorta il “meticciato” e crocifiggono Fontana per aver detto che la propria etnia deve continuare ad esistere. Ogni persona deve essere fiera della propria razza, della propria identità, della propria tradizione e della propria cultura”.
Con queste parole anche il giovane esponente di colore di Movimento Nazionale per la Sovranità è intervenuto nella vicenda che ha visto coinvolto il candidato governatore della Regione Lombardia, Attilio Fontana, accusato di aver utilizzato impropriamente la parola “razza” nel corso di una trasmissione radiofonica.
“Mah, figurarsi”, ha detto il leader della Lega, a Radio anch’io a chi gli chiede se sia ipotizzabile un passo indietro di Fontana, candidato del centrodestra in Lombardia, dopo le frasi sulla razza bianca. “Penso che la Lombardia non voterà in massa Fontana al contrario”. Così il candidato alla presidenza della Regione Lombardia per il centrosinistra, Giorgio Gori, ha parlato della partita per le elezioni regionali nel corso del programma di Rai 3 Agorà.