Fabio Roscani (Gioventù Nazionale): "I giovani non prendono lezioni da Padoan"

“Il ministro dell’Economia Padoan, questa mattina, di fronte agli studenti della Sapienza, ha parlato dei giovani italiani ancora una volta come un problema e non una risorsa”. Lo scrive su Facebook il presidente di Gioventù Nazionale, movimento giovanile di Fratelli d’Italia, Fabio Roscani.
“Si vanta – continua nella nota – di aver aver abbassato la disoccupazione giovanile senza ricordare che con il jobs act viene considerato un lavoratore chi lavora anche solo 4 ore al mese”.
“I dati reali – prosegue ancora il presidente di Gioventù Nazionale – sono lontani dalle sue dichiarazioni: questa generazione non può prendere lezioni da Padoan”. “È l’ennesimo insulto – si legge nella nota stampa – di un governo che fa gli interessi di tutti tranne che dei giovani e completamente scollato dal mondo reale”.
“Anche di questo parleremo sabato e domenica all’Assemblea Nazionale di Gioventù Nazionale”, conclude infine Roscani, rilanciando così l’appuntamento per l’assemblea che si terrà questo fine settimana: un’occasione per dare sicuramente voce a tutti quei giovani sempre più delusi e sfiduciati da una politica assente e interessata a tutto meno che a loro.
E se per Roscani “il ministro parla dei giovani come fossero un problema” forse, in vista delle prossime elezioni politiche del 4 marzo, è venuto il momento per questi di non prendere più alcun tipo di lezione.