Rimbocchiamoci le mani. Errore in casa PD sul manifesto online

“Rimbocchiamoci le mani”, é questo l’errore fatto su un banner di Matteo Ricci, sindaco di Pesaro, presidente della Provincia di Pesaro e Urbino fino al 23 giugno 2014.
Una svista non ancora corretta. Basta andare sulla pagina Matteo Renzi News per osservare l’errore.
“Nelle Marche una lista del pdnetwork molto forte. Minniti al nord e Paolo Gentiloni al sud traineranno con il loro prestigio una squadra di candidati marchigiani radicati e competenti. Adesso avanti fino alla vittoria. Rimbocchiamoci le maniche. La remuntada è iniziata”.
Il sindaco di Pesaro e responsabile nazionale Enti locali del Pd Matteo Ricci aveva commentato così ieri su Twitter la composizione delle liste nelle Marche per le elezioni politiche.
Nelle Marche dovrebbero correre anche il ministro Marianna Madia e il leader dei Verdi Angelo Bonelli. Molti i parlamentari uscenti che si ripresentano: Alessia Morani, Camilla Fabbri, Piergiorgio Carrescia, Emanuele Lodolini, Francesco Verducci, Paolo Petrini, Irene Manzi, Mario Morgoni. Tra le new entry l’ex rettore dell’Università di Camerino Flavio Corradini e il segretario regionale del Pd Francesco Comi.
Una squadra forte e decisa, giusta per “Rimbocchiamoci le mani”.