"La tecnologia è come il fumo" nella Silicon Valley un progetto a riguardo

Un gruppo di ingegneri, noti per essere stati tra i pionieri dei giganti della Silicon Valley Facebook e Google, si sono ora uniti per formare una coalizione contro la stessa cosa che hanno costruito: una società guidata dalla tecnologia.

“Abbiamo creato un team di livello mondiale di ex insider e CEO di tecnologia profondamente preoccupati che comprendono intimamente la cultura, gli incentivi aziendali, le tecniche di progettazione e le strutture organizzative che guidano il modo in cui la tecnologia dirotta le nostre menti”, ha affermato l’organizzazione.
Il gruppo ha anche detto che sta iniziando una campagna chiamata La verità riguardo alla tecnologia, che è finanziata in parte da una donazione di 7 milioni di dollari da parte del gruppo di controllo no profit Common Sense Media.
Le maggiori società di media come Comcast e DirecTV hanno anche intensificato la donazione di 50 milioni di dollari in media gratuiti e tempo di trasmissione per aiutare l’organizzazione a diffondere il suo messaggio sugli effetti collaterali negativi della tecnologia, secondo il New York Times.
La campagna Verità riguardo alla tecnologia, che sarà simile alle crociate contro il fumo, si concentrerà inizialmente sul raggiungimento degli studenti in 55 mila scuole pubbliche in tutto il paese, secondo il New York Times.
Inoltre, il lobbismo svolgerà anche un ruolo importante negli sforzi del gruppo. Il Times ha detto che gli organizzatori focalizzeranno la loro attenzione su due prossimi disegni di legge del Massachusetts e della California che potrebbero potenzialmente finanziare ricerche sull’impatto che la tecnologia ha avuto sulla salute dei bambini.