Elezioni, M5S: "Boschi è scesa in campo, ora si dimetta dal Governo"

“Maria Etruria Boschi è ufficialmente scesa in campo avviando la campagna elettorale in Alto Adige, ma non può farlo da sottosegretaria di Stato alla Presidenza del Consiglio. Abbia la decenza di dimettersi subito dal Governo e di misurarsi con il Paese reale”. È quanto affermano in una nota congiunta il deputato del M5S Riccardo Fraccaro e la candidata a 5 Stelle nel collegio uninominale di Bolzano Filomena Nuzzi.
“La decisione di farsi paracadutare a Bolzano – aggiungono nella nota – è una gravissima mancanza di rispetto della Boschi nei confronti dei cittadini, che infatti stanno dimostrando di non voler subire questa imposizione da parte di Pd e Svp. Fare per giunta campagna elettorale blindata con l’auto blu e tutti i privilegi da sottosegretaria è un atto assolutamente inaccettabile, degno della peggiore casta politica, e significa disprezzare profondamente il nostro territorio. Faccia come noi che giriamo con le nostre sole forze nelle città, tra le realtà sociali, nelle zone produttive e al fianco dei cittadini confrontandoci a viso aperto con loro. Boschi non può continuare a sfruttare le risorse del Governo per i propri tornaconti, si dimetta da sottosegretaria – concludono infine Fraccaro e Nuzzo – e ci metta la faccia se ne ha il coraggio”.