Facebook si conferma il re dei social network raggiungendo il 90% del mondo

Facebook è un social network creato da Mark Zuckerberg nel 2004, inizialmente questa piattaforma doveva essere limitata solamente agli studenti di Harvard come modo per conoscere e rientracciare i propri compagni di corso anche al di fuori dell’orario delle lezioni.
Nonostante il social network fosse stato concepito per essere una piattaforma abbastanza limitata, il successo fu tale che in breve tempo venne aggiornato e modificato per essere usato anche agli studenti di altri college fino a diventare un vero e proprio fenomeno di costume.
Secondo un’analisi resa pubblica dall’esperto di social media Vincenzo Cosenza, Facebook nel 2017 ha raggiunto una copertura pari al 91% del mondo raggiungendo anche zone del mondo considerate “tecnologicamente indietro” come l’Africa.
Il social network di Mark Zuckerberg ha riaffermato la propria supremazia su piattaforme come Twitter e Instagram, che nel 2016 ne avevano insidiato la leadership. Questa supremazia è stata consolidata sopratutto grazie ai 2 miliardi di utenti attivi che il social network blu registra ogni mese, oltre al fatto di essere presente in più di 150 nazioni del mondo.
Facebook si conferma essere una delle piattaforma più cliccate quotidianamente, i suoi numeri sono destinati ad aumentare nel 2018 sopratutto considerato le numerose iniziative che Zuckerberg ha annunciato. La lotta alle fake news unita al progetto atto a colmare il gap tra le nazioni digitalmente meno avanzate e quelle più connesse, possono essere delle frecce importanti nell’arco di Facebook per confermare anche nel 2018 la propria supremazia.
Il mondo sembra non poter più fare a meno dei social network, da anni infatti queste “nuove” tecnologie sono entrate nella quotidianità delle persone. Quello che inizialmente era un progetto per mettere in contatto vecchi amici è diventato uno dei fenomeni che maggiormente ha caratterizzato l’inizio del XXI secolo.
.