Bolzano, Giunta approva nuovo corso per 25 medici di famiglia

Prenderà il via quest’anno un nuovo corso di formazione triennale per 25 medici di medicina generale. La relativa delibera è stata approvata oggi (16 febbraio) dalla Giunta provinciale su proposta dell’assessora alla salute, Martha Stocker. “I medici di famiglia sono i nostri partner più importanti per lo sviluppo ed il miglioramento dell’assistenza sanitaria sul territorio. La Provincia ritiene quindi fondamentale investire nella loro formazione specialistica”, afferma l’assessora.
Requisiti per l’ammissione alla frequenza del corso sono il diploma di laurea in medicina e chirurgia, il superamento dell’esame di Stato, l’attestato di bilinguismo A o la certificazione linguistica C1 e l’iscrizione all’Ordine dei medici e degli odontoiatri entro il termine previsto per l’avvio del corso. Nel passato questo requisito doveva essere presente già all’atto dell’iscrizione al corso.
L’esame di ammissione al corso consiste in una prova scritta incentrata su tematiche di medicina generale e sarà eseguita tramite un test a “multiple choice”. L’esame di ammissione al corso avrà luogo in due distinte sessioni, la prima si svolgerà il 29 marzo e la seconda il 14 giugno; l’inizio dei corsi è previsto per il 4 giugno e l’8 ottobre 2018.
Chi sosterrà l’esame di ammissione al corso in marzo avrà la possibilità di iniziare il corso anche in ottobre. “In questo modo abbiamo voluto facilitare ai candidati la programmazione della loto attività nei prossimi mesi”, sottolinea l’assessora Stocker. La parte pratica della formazione verrà svolta in diversi reparti ospedalieri e presso gli ambulatori di alcuni medici di medicina generale. I partecipanti al corso percepiscono una retribuzione mensile e si impegnano, entro cinque anni dal conseguimento del diploma, a svolgere due anni d’attività come medico di medicina generale nell’ambito territorio altoatesino.