Usa, Tennessee: condannato l'autista del bus che uccise 6 bambini

Johnthony Walker, un autista di autobus scolastici nel Tennessee, è stato condannato giovedì per omicidio colposo in un incidente del 2016 che ha ucciso sei bambini e fatto notizia a livello nazionale.
La giuria ha giudicato Walker colpevole di sei capi di omicidio colposo, che è meno grave dell’omicidio veicolare, per il quale inizialmente era stato accusato. È stato anche condannato per 11 capi d’accusa di assalto spericolato aggravato, più altri sette di assalto, messa in pericolo spericolata, guida spericolata e dell’uso di un dispositivo portatile durante la guida. Walker ha affrontato più di 30 processi in totale. L’ex autista ha prelevato 37 bambini dalla Woodmore Elementary School il 21 novembre 2016.
Secondo una dichiarazione giurata di reclami, Walker stava viaggiando ad alta velocità su una rotta non autorizzata quando ha sbandato e colpito una cassetta della posta e un palo del telefono, facendo sobbalzare l’autobus e schiantarsi contro un albero. Più di 20 studenti sono rimasti feriti durante l’incidente, oltre ai sei che sono morti.
I pubblici ministeri hanno sostenuto in tribunale martedì che l’autobus stava andando a 50 miglia all’ora, affermando che era troppo veloce per guidare prudentemente in una strada stretta in modo sicuro. E’ stato messo ai verbali che Walker scivolò nella corsia opposta e tentò di raddrizzarsi prima che l’autobus finisse per schiantarsi.
Viene anche sostenuto che Walker stava usando il suo cellulare quando ha fatto l’incidente, cosa che lui ha negato. Walked ha anche detto che stava viaggiando a soli 35 miglia orarie quando ha raggiunto la curva della strada e che un altro veicolo ha invaso la sua corsia. Tale affermazione è stata contestata dall’ufficiale di polizia di Chattanooga Joe Warren, che ha affermato che non vi erano prove di un secondo veicolo nella corsia di Walker.
I giurati hanno iniziato a deliberare nel processo a Walker mercoledì. La sua condanna è stata fissata per il 24 aprile.