Suonano l'inno di Mameli a Palermo. Fico sta con le mani in tasca

Mani in tasca e sguardo annoiato. Il presidente della Camera dei deputati ha ascoltato l’inno di Mameli con le mani in tasca . Roberto Fico era al porto di Palermo dopo l’approdo della Nave della legalità per commemorare la strage di Capaci. Con lui le altre autorità che ricorderanno oggi Giovanni Falcone, la moglie e gli agenti di scorta morti in 23 maggio 1992.
Ma cosa può significare il gesto compiuto da Roberto Fico? La postura ha vari significati e secondo il galateo tale posa significherebbe nascondere qualcosa. Secondo il linguaggio del corpo tenere entrambe le mani nelle tasche indica una persona poco limpida, che non vuole svelarsi. Rimane, per quanto riguarda gli eventi ufficiali, una posa da evitare assolutamente, anzi vi sono persino paesi, quali per esempio la Turchia, dove tenere le mani in tasca può persino costare il lavoro.
Il video è visionarie sul sito di Repubblica.