Carabiniere aggredito a Pisa. Meloni: "Chiediamo a Conte tolleranza zero"

“Chiediamo tolleranza zero al Governo Conte, sia per quello che riguarda l’espulsione degli immigrati irregolari, sia per quello che riguarda la lotta all’abusivismo commerciale, ai venditori ambulanti, alla contraffazione e a tutto quello che massacra chi lavora rispettando le regole. Queste sono le sfide che attendono il nuovo Governo e Fratelli d’Italia ci sarà per dare una mano a livello nazionale e a livello locale per quello che riguarda Pisa”.
Lo ha detto il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, intervenendo telefonicamente al sit-in organizzato questa mattina da FdI a Pisa sul luogo dove è avvenuta l’aggressione ai danni di un carabiniere impegnato in un’operazione anti abusivismo commerciale.
“I diritti non riguardano i soprusi: non è un diritto il commercio abusivo e non è un diritto stare illegalmente in Italia. C’è una sola soluzione: tolleranza zero verso l’immigrazione irregolare e il commercio abusivo, nel rispetto di tutta quella gente che fa il proprio lavoro osservando le regole e comportandosi bene. Lo abbiamo visto proprio a Pisa dove i mercati regolari vengono spostati e allontanati mentre gli abusivi continuano a proliferare, anche sotto la Torre di Pisa. Massima solidarietà alle nostre Forze dell’Ordine costrette a lavorare in condizioni drammatiche e a subire ogni genere di sopruso”.