Dellai critica aspramente Salvini e il Censimento Rom

Le dichiarazioni di Matteo Salvini circa un necessario censimento della popolazione rom residente in Italia hanno creato molto scalpore. Numerose sono state le persone che hanno voluto commentare le dichiarazioni del ministro dell’interno.
Da ultimo si è aggiunto anche Lorenzo Dellai che attraverso una lettera indirizzata al direttore del “Trentino” pubblicata sul quotidiano ha dichiarato: “Il Ministro Salvini dice che, sui migranti, il Papa «parla alle anime». Già. Per questo lui non è che non lo ascolti, è semplice- mente che non lo sente per mancanza di organo ricettivo.”
“Dice poi, sempre il Ministro Salvini, che si farà un censimento dei Rom ma che, purtroppo, «quelli italiani ce li dobbiamo tenere». Dal «prima gli italiani» si sta passando al «solo gli italiani veri». Chissà quali altri censimenti avrà in mente per verificare la purezza della razza?”
Concludendo la lettera Lorenzo Dellai ha voluto specificare come il “governo del cambiamento” stia cambiando solamente (in peggio) la civiltà e l’etica della nazione, augurandosi che la maggioranza del popolo se ne accorga al più presto prima che sia troppo tardi.