Biancofiore (FI): "In Alto Adige prima mozione per intestare una scuola al piccolo Francesco Filippo"

Michaela Biancofiore, parlamentare di Forza Italia e coordinatrice regionale del Trentino Alto Adige, è tornata a parlare dei tragici fatti accaduti a Messina la settimana scorsa, quando un giovane tredicenne Francesco Filippo è morto nel tentativo di salvare il fratello Raniero dall’incendio che era divampato in casa loro.
Michaela Biancofiore ha dichiarato: “Sono orgogliosa di poter annunciare che in Alto Adige, precisamente nel comune di Bronzolo, è stata presentata la prima mozione per intestare una scuola o una via al piccolo Francesco Filippo, morto la scorsa settimana nel rogo della sua casa nel tentativo di salvare il fratellino più piccolo, al quale il Presidente Berlusconi aveva dedicato una toccante lettera aperta.
“A seguito della stessa, il consigliere di Bronzolo di Forza Italia, Luca Vaccarino, ha accolto la richiesta contenuta in un mio comunicato e in una circolare indirizzata a tutti i consiglieri comunali della regione e ha depositato la mozione per intestare una scuola materna all’eroismo e al coraggio encomiabile del piccolo Francesco”.
La parlamentare di Forza Italia ha poi aggiunto: “Un piccolo atto alla memoria di un bambino esempio di valori ed educazione di una gioventù troppo spesso sottovalutata. Luca Vaccarino, che a sua volta è padre di un bimbo, scriverà anche una lettera ai genitori di Francesco per fargli sentire la vicinanza degli italiani e delle istituzioni, sebbene nulla possa lenire il loro dolore.”
Concludendo il suo intervento Michaela Biancofiore ha precisato quanto sia fiera dell’operato della sezione altoatesina di Forza Italia che si è fatta carico della pratica, aggiungendo come il gesto eroico di Francesco Filippo meriti di essere ricordato per sempre.