Liberi e Uguali: nasce ufficialmente il "Comitato Promotore Provinciale Trentino"

Si è costituito venerdì scorso, a Roma, il comitato promotore nazionale che avvia la fase di costituzione di Liberi e Uguali in soggetto politico unitario e prevede, a cascata, la costituzione di comitati promotori provinciali composti dagli iscritti a Mdp e Si e da persone non aderenti alle due formazioni.
Sabato 30 giugno, in linea con quanto deciso dal comitato nazionale, il comitato promotore provvisorio trentino, nato il 30 gennaio del 2018 con l’atto costitutivo del movimento politico “Liberi e Uguali del Trentino” e operativo dallo scorso 6 marzo, diventa ufficialmente Comitato Promotore Provinciale Trentino.
Ne fanno parte tutti gli iscritti di Sinistra Italiana del Trentino e di Art.1 Mdp del Trentino e cittadini non aderenti a queste due formazioni che hanno fin qui aderito e collaborato al processo di formazione e crescita del partito. Il comitato è aperto a chi vorrà aderirvi in seguito.
Non cerchiamo nuovi contenitori; vogliamo proporre nuovi contenuti. Il compito primario dei comitati nazionale e territoriali sarà quindi quello di fornire spunti al dibattito per tesi, il cuore della prima fase fino alla formulazione de ‘Il Manifesto di Liberi e Uguali’” dichiara lo stesso Comitato.
Il comitato ha sede a Trento, in via Oss Mazzurana, 54