Proseguono le operazioni di prevenzione dell'Ufficio Bacini Montani

Proseguono i lavori effettuati dall’Ufficio Bacini Montani Nord per sistemare i letti dei torrenti e cercare di prevenire altre alluvioni che potrebbero causare disagi e problemi alla popolazione.
Nell’ambito delle misure di compensazione ambientale della società idroelettrica Alperia il torrente Talvera, nel tratto all’altezza di Riobianco in val Sarentino, viene ampliato. Si tratta di una misura riguardante l’ecologia idrica e paesaggistica, ma anche finalizzato alla realizzazione di superfici nelle quali il torrente possa espandersi nel caso di alluvioni.
In questo modo il letto del torrente sarà risistemato nel suo alveo originario e saranno ricreate le condizioni per lo sviluppo della vegetazione riparialeoriginaria che ha un’importante funzione sotto il profilo naturalistico. In questo modo saranno create delle aree adatte all’insediamento di specie animali e vegetali minacciate.
Questi lavori rappresentano una misura di compensazione ambientale finanziata dalla società Alperia ed attualmente si sta lavorando all’ultimazione del secondo lotto per il quale è previsto un costo complessivo di 360.000 euro al quale seguirà in autunno un terzo lotto.
Le misure di compensazione vengono realizzate laddove le imprese utilizzano ai propri fini economici corsi d’acqua pubblici. L’Agenzia per la protezione civile realizza queste misure direttamente lungo i corsi d’acqua interessati con l’obiettivo di migliorarne la funzionalità sotto il profilo ecologico. La conclusione dei lavori è prevista per l’estate del 2019.