Famiglia, Berlato e Barison (FdI): "Basta assurdità come a Mel"

Ribadiamo con forza che i Sindaci non hanno nessuna competenza in materia di registrazione anagrafica” affermano i Consiglieri regionali di Fratelli d’Italia, Sergio Berlato e Massimiliano Barison, in riferimento a quanto sollevato dalla Procura di Belluno per il caso del Comune di Mel.
La titolarità della registrazione è dello Stato – commentano Barison e Berlato – e delegata ai Comuni con  procedure chiare e inequivocabili che non possono essere interpretate secondo opinioni personali“.
Recentemente abbiamo depositato in Consiglio regionale una mozione che impegna la Giunta a vigilare nell’esercizio degli atti anagrafici degli Enti locali affinché  questi ultimi si attengano rigorosamente alle disposizioni statali non consentendo la registrazione di bambini come figli di due padri o di due madri” – precisano i Consiglieri Berlato e Barison.
Il caso del Comune di Mel – concludono Barison e Berlato – è emblematico, non possono esserci interpretazioni di sorta su una materia di competenza statale che prevede quale presupposto del riconoscimento della genitorialità il sesso diverso dei due genitori“.