"Da Caporetto a Baghdad", proseguono gli eventi di Sentinelle di Pietra

Sarà l’inviato di guerra del Corriere della Sera Lorenzo Cremonesi il grande protagonista della chiacchierata “Da Caporetto a Baghdad” in programma mercoledì 1 agosto al Rifugio Contrin ad aprire la programmazione di Sentinelle di Pietra.

Il giornalista, è da anni in prima linea sui fronti caldi del mondo e oggi è tra i maggiori esperti delle vicende medio-orientali (Siria e Libia in primo piano) e incontrerà il pubblico alle ore 14 ai 2.000 metri di quota del Rifugio posto a Passo delle Selle. Sarà un appuntamento, certamente da non perdere, capace di mescolare storia, attualità e reportage, con il racconto di guerra a fare da filo comune.

L’appuntamento rappresenta l’overture del cartellone di agosto della quarta edizione di Sentinelle di Pietra che si presenta ricco di eventi, quasi a cadenza giornaliera.

Giovedì 2 agosto a Forte Strino (Vermiglio) alle ore 16 è in programma l’appuntamento con Liberi da morire, escursione animata a cura di Collettivo Clochart, seguita alle ore 17.30 dall’esibizione del Coro Presanella con il suo repertorio alpino e di canti di guerra.

Venerdì 3 agosto a Forte Sommo Alto alle 15 con repliche alle 16 e 17, la seconda tappa del mini-ciclo “Visite teatralizzate – Percorsi immersivi nei forti” che propone “Come queste pietre è il mio pianto”, percorso di grande impatto a cura di Compagnia Homless, nel corso del quale i visitatori possono vivere direttamente le emozioni e sensazioni della vita nel forte. Alle ore 18 vi sarà il concerto del Coro Martinella.

Il cartellone riprende poi martedì 7 agosto alla Campana dei Caduti di Rovereto.

Sentinelle di Pietra, giunta alla quarta edizione, è un’iniziativa promossa dal Servizio attività culturali della Provincia autonoma di Trento e curata dal Centro servizi Santa Chiara e dalla Fondazione museo storico del Trentino e coinvolge 19 fortificazioni distribuite sull’intero territorio provinciale con eventi culturali, momenti di riflessioni, rappresentazioni musicali, teatrali ed artistiche in un cartellone molto ricco che si concluderà domenica 16 settembre a Forte Garda.