Al via la collaborazione tra Speck&Tech e MUSE sul tema dell'Open Source

Nella sede di Impact Hub, a due passi dal MUSE, un incontro con Simon Phipps, managing director di Meshed Insights Ltd.  e Stefano Zacchiroli, Associate Professor of Computer Science all’ Università Paris Diderot. In collaborazione con il MUSE.
Prenderà avvio con un incontro dedicato al tema dell’open source, mercoledì 17 ottobre nella sede di Impact Hub a Trento, la collaborazione tra MUSE e Speck&Tech.
La serata dedicata a studenti universitari, imprenditori, ricercatori e giovani professionisti vedrà la partecipazione di due nomi di rilievo nel panorama tecnico informatico – Simon Phipps e Stefano Zacchiroli – e costituirà il primo momento di collaborazione tra la community tech di riferimento per la provincia di Trento e il Museo.
L’iniziativa è realizzata nell’ambito del Progetto TASK – Bando “I comunicatori STAR della scienza” della Provincia autonoma di Trento”.
 Da sempre attento alla dimensione tecnologica e dell’innovazione, il MUSE è specializzato nella comunicazione e divulgazione di tematiche scientifiche a tutti i target e i livelli di approfondimento, soprattutto grazie a iniziative informali e coinvolgenti per il pubblico. Per questo motivo, ha riconosciuto nel format di Speck&Tech, una modalità divulgativa affine e replicabile, anche in futuro, grazie al consolidamento di una collaborazione: gli eventi organizzati da Speck&Tech, infatti, prevedono sempre un contesto informale che affianca alle relazioni, brevi interventi di talk tecnici di alto livello, un momento conviviale di confronto libero tra i partecipanti.
Simon Phipps è direttore di Meshed Insights Ltd., un’attività di consulenza sull’engagement delle community open e direttore pro-bono della Open Source Initiative — il rappresentante globale della Open Source Definition che ha l’obiettivo di difendere, educare e costruire collegamenti all’interno della comunità open source. È inoltre direttore della The Document Foundation, che gestisce LibreOffice, e dell’Open Rights Group, che protegge i diritti digitali nel Regno Unito. Nella sua carriera è stato coinvolto nell’affermazione di Java, XML e weblogs come riferimenti nell’industria del software e altre contribuzioni negli open standard in diversi campi. Come chief open source officer presso Sun Microsystem ha supervisionato la ri-licenziazione open source di Solaris Unix, Java e altri sistemi software.
Stefano Zacchiroli è professore associato di Computer Science all’Università Paris Diderot, in aspettativa presso Inria. I suoi interessi di ricerca spaziano dai metodi formali, software preservation e il Free/Open Source Software. Inoltre è cofondatore e CTO del Software Heritage project. È un membro ufficiale del Debian Project dal 2001, del quale è stato eletto come Debian Project Leader per tre mandati continuativi nel periodo 2010-2013. È stato Board Director dell’Open Source Initiative (OSI) e premiato nel 2015 con l’O’Reilly Open Source Award.
Speck&Tech è la community tech di riferimento in Provincia di Trento, nata nel marzo del 2016. Conta oltre 30 eventi all’attivo, con più di tremila partecipanti in totale (100-150 in media a evento), che variano da sviluppatori a studenti universitari, da imprenditori a giovani professionisti, da startupper a ricercatori.
Organizza eventi su base mensile, ogni evento ha un argomento specifico di cui si dibatte attraverso 2 talk tecniche, seguite da una lunga parte di networking conviviale.