Università: è ufficiale. Dal Consiglio dei ministri "stop al numero chiuso a Medicina"

Tutti potranno accedere agli studi. “Si abolisce il numero chiuso nelle Facoltà di Medicina, permettendo così a tutti di poter accedere agli studi”. E’ quanto annunciato, come riportato in una nota stampa ufficiale, al termine del Consiglio dei Ministri di ieri, tra le norme del disegno di legge relativo al Bilancio di previsione dello Stato per il 2019.
La legge di bilancio varata ieri sera dal Consiglio dei ministri prevede l’abolizione del numero chiuso a medicina: niente più test per l’ingresso alla facoltà di Medicina e Chirurgia, probabilmente a partire dal prossimo anno. La ministra della Salute, Giulia Grillo, a tal proposito aveva detto di essere favorevole all’introduzione del modello francese: “non c’è il numero chiuso all’inizio, con libero accesso al primo anno, e poi una selezione molto serrata per verificare chi è in grado di andare avanti: ci sono pro e contro, ma è meglio del sistema attuale”.
Molte, però, sono le critiche che si stanno levando da enti e istituzioni a tal proposito, ma non solo.