Skiarea Alpe Cimbra, oggi e domani i primi appuntamenti per gli appassionati

La Skiarea Alpe Cimbra Folgaria-Fiorentini-Lavarone dà appuntamento a tutti gli amanti della neve sabato 20 e domenica 21 ottobre al Millennium center di Rovereto.

Inizia infatti la prevendita e, per chi sceglie di saltare le code al botteghino e portarsi avanti con l’abbonamento stagionale, l’occasione è ottima per avere uno sconto di 120 euro, oltre a ricevere qualche informazione in più e un gadget riservato a chi effettua subito l’acquisto.

Le date corrispondono anche a “Fra gusto e tradizione”, durante il quale saranno esposte le eccellenze del territorio, con la Skiarea che proporrà anche una degustazione di prodotti tipici come miele e formaggio.

Si rinnova l’attenzione alle famiglie e ai giovani, infatti i bambini sotto gli 8 anni, accompagnati da un genitore, sciano gratis. Sono rimasti invariati i prezzi degli skipass stagionali e, come detto, i prezzi di prevendita sono a 400 euro per gli adulti anziché 520; invariati anche gli skipass giornalieri di bambini e junior (8 e 16 anni) ed è stato rinnovato il progetto di “sci educativo” con le scuole medie e superiori di Trento e della Vallagarina.

Questo progetto prevede prezzi molto agevolati per lo skipass, la scuola sci, il noleggio attrezzatura e il trasporto dalla scuola alle piste. In aggiunta, novità della prossima stagione invernale, è stato esteso il progetto di sci educativo anche alle scuole elementari della Vallagarina, grazie alla collaborazione dell’Agenzia Sport Vallagarina.

L’impegno verso i giovani rappresenta non solo un investimento turistico e sportivo, ma anche e soprattutto un modo per far conoscere le discipline invernali e coltivare i talenti nascenti, con progetti che spesso sono educativi e volti alla conoscenza del territorio.

La Skiarea, negli anni, ha lavorato per estendere la propria offerta a servizi che si affiancano al classico piacere dello sci: ci sono le escursioni coi gatti delle nevi, baby park e campi scuola allestiti dai maestri di sci, piste da slittino, percorsi per le ciaspole e le fat bike, piste per lo sleddog oltre agli scenari incantati delle piste per lo sci nordico.

La stagione promette di essere buona, contando i risultati in decisa crescita registrati negli ultimi anni e, soprattutto, proprio nell’ultima stagione. Ottimi i dati di fatturato e di presenze, tantissime le gare ospitate sia di livello agonistico nazionale e internazionale, sia di livello amatoriale. Numerose anche le nazionali di sci che hanno scelto l’Altopiano per svolgere una parte della propria preparazione sportiva. Lo scorso anno giunsero gli atleti di Italia, Austria, Francia, Norvegia, Svezia e Canada; qui sono venuti anche campioni come Lindsey Vonn e Ted Ligety.

Ci sono state fiaccolate e la rievocazione dello sci storico oltre alle esibizioni dei gatti delle nevi. Anche quest’anno gli eventi si susseguiranno ogni settimana e la serie delle competizioni sarà imponente. Su tutte spiccano il fatto che Folgaria ospiterà nuovamente l’Olimpiade Giovanile Alpe Cimbra Fis Children Cup (l’ex Topolino) e le finali di Coppa Europa femminile: sulla pista Salizzona il 16 e il 17 marzo si svolgeranno infatti il gigante e lo slalom conclusivi del circuito continentale.