Gabanelli: "Lucano ha violato delle regole? Può essere, ma quello che ha fatto è esemplare"

La giornalista del Corriere della Sera ha lanciato una proposta a costo zero per aumentare la natalità: “Sul Corriere abbiamo analizzato la spesa a sostegno della famiglia, tra sgravi e detrazione. In totale sono 26 miliardi. Abbiamo ricostruito le voci di spesa e dentro ce n’è una di 2.5 miliardi che rappresenta gli sgravi per il coniuge a carico. Una misura che disincentiva il lavoro femminile e che l’Europa ci critica da molto tempo. Una mamma ha bisogno di servizi. Certo che vuole lavorare e deve lavorare per mantenere uno standard di vita, ma soprattutto deve sapere dove mettere il figlio. Oggi abbiamo una copertura del 23% con gli asili nido, portiamola al 33. Diamo uno sconto sulla retta, che fino ad ora è di 90 euro al mese. E per chi se lo può permettere portiamola a 270 euro. L’asilo è un servizio che bisogna dare a tutti, ma chi ha un reddito basso deve avere uno sgravio. Introduciamo la possibilità di detrarre ciò che si spende in baby sitter. Così emergerebbe anche il nero. E poi apriamo le scuole tra i 3 e gli 11 anni anche d’estate. Tutto questo porterebbe ad una spesa di 2 miliardi. Considerando che ne spendiamo 2.5 per una misura che non aiuta e disincentiva al lavoro, la cosa si potrebbe fare. Spostiamo le risorse da una misura ad un’altra”.
Sul caso legato a Lucano, sindaco di Riace: “Non conosco gli atti, da quello che ho letto e per la storia antica di Riace, questo sindaco ha organizzato il suo paese in questa maniera qui, dando le case sfitte, vuote, abbandonate, da restaurare, per dare un’occupazione gli immigrati e far diventare Riace anche un polo attrattivo. La cosa è partita ben prima di Salvini, Lucano ha iniziato anni fa a portare avanti un certo tipo di politica, che è stata un esemplare modello per tutti. Ha violato delle regole, può essere, la legge va rispettata, ma abbiamo in Italia una situazione che è talmente fuorilegge e fuori controllo in tante realtà, dove nessun sindaco si è preso in carico il problema e ha girato la testa dall’altra parte. E questa non è una violazione della legge? Anche di una legge non scritta, morale? Lucano almeno ha fatto delle cose. E’ esemplare quello che ha fatto. Ora si punta il dito contro quest’uomo per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, ma mi chiedo di nuovo quanti sindaci abbiano invece girato la testa dall’altra parte senza prestare soccorso. E loro non avrebbero commesso nessun reato? Nemmeno morale?”.