Totogiunta Trento: i possibili nomi

Continua a impazzire il totonomi della Giunta, ovvero i nomi delle persone che comporranno il prossimo consiglio provinciale. Di sicuro al momento si è a piena conoscenza del fatto che la prossima giunta provinciale non sarà un monocolore Lega, ma che vedrà la composizione anche di altre forze politiche. Al momento è sicura la partecipazione del Segretario Nazionale della Lega Trentino, che in varie occasioni ha rifiutato la proposta avanzata da qualcuno di candidarlo a Roma. Per lui i quasi 4 mila voti ottenuti domenica sono un impegno diretto nei confronti degli elettori trentini, un impegno che non può essere tradito in alcun modo. Non si sa con precisione quale assessorato possa essere a lui assegnato anche se di sicuro non avrà deleghe di secondo piano.
Per quanto riguarda la posizione di Presidente del Consiglio provinciale si è aperta l’ipotesi di nominare o Mara Dalzocchio o Rodolfo Borga di Civica Trentina. Alternativa potrebbe essere anche Walter Kasswalder. Qualora Borga non fosse nominato Presidente del Consiglio provinciale, potrà essere Mattia Gottardi Assessore, che è stato il primo tra gli eletti di Civica Trentina.
Assodato che con tutta probabilità Stefania Segnana diventerà Assessore per via delle sue capacità organizzative, si apre la partita sugli altri due-tre assessori in quota Lega. I nomi papabili sono Dalzocchio, Iob e Failoni, per quest’ultimo si rafforza l’ipotesi di un Assessorato al Turismo.
Sul nome del possibile Assessore esterno a oggi nessuna novità.