Fugatti: "Trentino deve far crescere le valli, e essere attrattivo per i giovani"

Maurizio Fugatti, Presidente della Provincia Autonoma di Trento, ha presenziato alla giornata inaugurale del “Festival della Famiglia” in programma in questi giorni al Teatro Sociale di Trento.

Il Presidente Fugatti dal palco del festival ha dichiarato: “E’ un onore per il Trentino poter ospitare questo Festival su una tematica davvero all’ordine del giorno. La famiglia è un tema che sta a cuore ai governi nazionali e non solo, come abbiamo visto. In Trentino abbiamo un sistema di valori che pone al centro la famiglia, motore per lo sviluppo della società. Abbiamo poi una legge, del 2011, dedicata proprio al benessere familiare e sulle politiche familiari e sociali investiamo ogni anno 78 milioni di euro. Nonostante questo, il trend delle nascite, anche in Trentino, è in calo, sebbene meno rispetto alla media italiana. Si tratta di una tendenza a livello europeo, ma sulla quale bisogna prestare attenzione: Il tema della denatalità nelle valli trentine va affrontato con un approccio diverso rispetto ai centri maggiori, perché lo spopolamento delle valli comporta problematiche agricole, ambientali, turistiche.”

Proseguendo nell’intervento il Presidente della Provincia Maurizio Fugatti ha aggiunto: “Il Trentino deve far crescere le proprie valli, deve essere attrattivo per i giovani, ovvero le istituzioni dovrebbero mettere nelle condizioni i ragazzi e le famiglie di poter scegliere liberamente di avere figli. Fra le azioni che il governo provinciale vuole mettere a regime non vi è solo il sostegno per le rette degli asili nido: Si tratta di un primo passo, serve una politica integrata, per esempio sappiamo che molti giovani fra i 20 e i 30 anni fanno fatica ad uscire dalle proprie famiglie, quindi si potrebbe pensare ad agevolazioni sugli affitti per i giovani, oppure a percorsi agevolati nei concorsi pubblici per le madri, a bonus bebé che non siano legati solo alla nascita, al sostegno ad esempio ai nidi aziendali”.