Morto Antonio Megalizzi, il 28enne trentino vittima dell'attentato di Strasburgo

Non ce l’ha fatta Antonio Megalizzi, il trentino che era rimasto coinvolto nell’attentato di Strasburgo dello scorso 11 Dicembre.

Ricoverato per essere stato raggiunto alla testa da un proiettile, le sue condizioni si erano fatte gravi sin dalle prime ore successive all’attentato ed era impossibile operarlo. Dopo tre giorni di tentativi, pochi minuti fa si è spento all’ospedale di Strasburgo all’età di 28 anni.

Calabrese di nascita ma residente a Trento sin dalla prima infanzia, si era formato all’Università degli Studi di Verona presso la quale si era laureato in Scienze della Comunicazione. Antonio Megalizzi si era recato a Strasburgo la scorsa domenica per seguire i lavori del Parlamento europeo per una collaborazione con Europhonica, un progetto radiofonico collegato all’associazione RadUni. Si tratta della quarta vittima ufficiale dell’attentato.