De Bertoldi: "Indebitato il futuro degli italiani"

“Questa è una manovra tutta orientata all’austerity e che indebita il futuro degli italiani. La prossima finanziaria è già scritta. Sono stati tagliati 30 miliardi di investimenti per il prossimo triennio”, a parlare senza mezzi termini contro il Governo il Senatore di Fratelli d’Italia Andrea de Bertoldi che ha poi voluto aggiungere che sull’ammodernamento della rete ferroviaria sono state ridotte le risorse, colpendo in maniera grave sia il rinnovamento delle linee regionali e sia dell’Alta Velocità.

“Ma cosa ancora – continua de Bertoldi – più pericolosa è che sulla base di un furore ideologico M5S e Lega hanno attaccato i pensionati che guadagnano 1500 euro, mascherando il tutto sotto la demagogica battaglia sulle pensioni d’oro. E se questo non bastasse il governo ha deciso di ledere l’autonomia della Casse di previdenza dei professionisti, prevedendo una sanatoria per i versamenti non effettuati. Una misura gravissima, che rischia di mettere in ginocchio moltissime Casse di previdenza. Siamo perciò scontenti di questa legge di Bilancio, che in una fase di recessione della nostra economia anzichè invertire la tendenza allontana la nostra Nazione dalla crescita e dallo sviluppo”. Così il Senatore di Fratelli d’Italia, Andrea de Bertoldi, segretario della Commissione Finanze e Tesoro.

Nei giorni scorsi anche Daniela Santanché su Radio 2 ha manifestato perplessità nei confronti della Manovra: “E’ pessima. Intanto perché non c’è la flat tax, l’unica cosa che aveva un senso. Serviva uno choc fiscale che desse uno slancio ai consumi. Questa flat tax non c’è, è scomparsa, non ci sono meno tasse ma ci sono più tasse. Manca quello che doveva essere il più grande rilancio delle infrastrutture. Dovevano fare un grande piano per rimettere a posto le nostre infrastrutture vecchie e obsolete. Salvini? In questa manovra sono delusa anche se quando abbiamo un disoccupato che come primo lavoro fa il Ministro del Lavoro non è che potessi aspettarmi niente di meglio. Il reddito di cittadinanza procurerà soltanto maggiore lavoro nero. E poi mi ha basito il fatto che dopo aver criticato gli 80 euro di Renzi questo Governo si è ben guardato dal toglierli. E poi si mettono le mani nelle tasche degli italiani con le pensioni. Anche di 1500 euro. Chi prende 1500 euro al mese di pensione non è ricco, spesso li usa per aiutare i figli. Quella fatta dal Governo che io chiamo il Governo del balcone non è una manovra fatta per gli italiani, è solo una manovra elettorale. E poi vedremo la grande truffa del reddito di cittadinanza. Allora lì vedremo i gilet gialli non solo al Governo, ma nelle piazze. Ci sono i sovranisti al Governo eppure la Manovra è stata scritta dai commissari di Bruxelles. E’ una manovra scritta da loro, che apre uno scenario politico che vedremo nei prossimi giorni. Ha vinto il terzo partito di Governo, il Governo dei tecnici.