Kaswalder incontra gli ex sindaci trentini: "Ci sarà collaborazione"

Walter Kaswalder, Presidente del Consiglio provinciale, stringe rapporti di vicinanza e collaborazione con l’Associazione degli ex sindaci del Trentino. Questa la notizia emersa dopo la visita del direttivo degli ex sindaci a Palazzo Trentini.

Kaswalder ha ricevuto il presidente Fabio Zanetti – ex sindaco di Drena – insieme ad altri otto ex primi cittadini provenienti da Isera, Fiavé, Giovo, Samone, Campodenno, Calceranica e Vallelaghi.

Gli ex sindaci desiderano rafforzare la loro azione, mettendo a disposizione tutta la loro esperienza civica e istituzionale. Tra le idee proposte, è stata particolarmente raccomandata una legge regionale per il riconoscimento ai sindaci emeriti, mentre è già in cantiere un incontro a Trento fra ex sindaci non solo del Trentino, ma anche dell’Alto Adige, della Valle d’Aosta e del Friuli-Venezia Giulia.

C’è poi l’intenzione di aggiornare la pubblicazione del 1997 che riporta i nomi di tutti i sindaci trentini dal dopoguerra ad oggi, da allegare magari a una giornata annuale di riflessioni sui temi della democrazia e del governo locale.

Gli ex sindaci hanno inoltre manifestato interesse e disponibilità ad essere ascoltati dalle Commissioni legislative del Consiglio su materie connesse agli ambiti municipali.

Favorevolmente colpito dall’incontro è stato certamente Walter Kaswalder. Il Presidente del Consiglio provinciale, in passato sindaco di Vigolo Vattaro, ha accolto con favore l’attivismo dei colleghi. Ha assicurato il favore alle collaborazioni con la presidenza dell’assemblea legislativa, evidenziando che l’esperienza dei sindaci può essere preziosa anche per formare i giovani e gli studenti, trasmettendo loro le conoscenze base dell’autonomia e del funzionamento reale di una democrazia.