Alto Adige: è il giorno di Kompatscher. Oggi elezione del Presidente provinciale

Oggi il Consiglio provinciale dell’Alto Adige eleggerà il nuovo Presidente della Giunta provinciale. Il grande indiziato è Arno Kompatscher, in quota SVP, ma non possono escludersi sorprese.

Elezione del presidente o della presidente della Provincia”. Questo l’unico punto all’ordine del giorno della seduta di oggi del Consiglio provinciale che avrà inizio alle ore 10. L’elezione avrà luogo ai sensi della legge provinciale nr. 14 del 19 settembre 2017 che regola le disposizione sull’elezione del Consiglio provinciale, del presidente della Provincia (articolo 66) e della Giunta provinciale.

Il candidato comune della coalizione di governo formata da Südtiroler Volkspartei e Lega Salvini Alto Adige-Südtirol – ovvero i due partiti che alla luce dei risultati delle elezioni provinciali risultano essere quelli maggiormente rappresentativi dei tre gruppi linguistici tedesco, ladino e italiano – è Arno Kompatscher.

Kompatscher, voce forte dell’SVP, nonché forte sostenitore dell’autonomia ricopre attualmente la doppia carica di Presidente della provincia autonoma di Bolzano e di Presidente della Regione Trentino-Alto Adige, a rimarcare l’abilità istituzionale di questo “giovane-navigato”.

A 47 anni, Kompatscher sembrerebbe pronto a ricoprire nuovamente l’incarico di governo, da affiancare al ruolo di leader dell’SVP nella delicata fase di avvicinamento alle elezioni europee. Proprio l’alleanza tra la Lega e i Popolari dell’SVP rappresenta un punto chiave di svolta: l’Alto Adige potrebbe difatti essere una vera e propria palestra per l’accordo da ripetersi a Bruxelles. Quali saranno i risultati di una coalizione popolare e sovranista? A Kompatscher l’ardua sentenza.