Biancofiore (FI): "Troppi furti, gli sceriffi sono troppo impegnati con le poltrone?"

Continuano i furti in Alto Adige, arrivati ormai a una quantità tale da muovere l’indignazione di Michaela Biancofiore, Coordinatrice regionale di Forza Italia per il Trentino-Alto Adige.

Alla luce della notizia dei molteplici furti in appartamento compiuti da ladri acrobati immigrati, mi chiedo dove siano finiti i plurimi sedicenti sceriffi, capitani e capitanetti che in campagna elettorale stoppavano l’invasione a colpi di manifesti, promettendo sicurezza e protezione a tutto spiano” attacca la Biancofiore.

Bisogna purtroppo pensare che fosse pura propaganda emulativa e che ora si siano concentrati tutti solo sulle poltrone, scordandosi delle promesse fatte ai cittadini” attacca la forzista. “Triste ma normale quando non si ha alcun merito proprio se non quello del vento in poppa altrui“. Un riferimento non troppo velato al gruppo provinciale altoatesino della Lega? Per restare bipartisan, la Biancofiore attacca anche la sinistra, ritenendo inaccettabile la presa di posizione contro il Decreto Sicurezza da parte del Sindaco di Merano.

“Bene che l’SVP abbia già dato l’avviso di sfratto a Paul Rosch, Sindaco di Merano. Un addio che sarebbe comunque arrivato anche direttamente da parte di un elettorato incredulo e indispettito da coloro che pensano solo al proprio interesse e non al benessere comune dei cittadini” conclude la Biancofiore.