Degasperi e Marini (M5S): "Sì al collegamento tra il Trentino e l'aeroporto Catullo"

Filippo Degasperi e Alex Marini, Consiglieri Provinciali del Movimento 5 Stelle Trentino, hanno voluto commentare, attraverso una nota ufficiale, la mozione che hanno proposto circa l’idea di effettuare un collegamento diretto tra l’aeroporto Valerio Catullo di Verona e il Trentino.

I consiglieri pentastellati attraverso una mozione presentata lo scorso 15 gennaio hanno ripreso l’idea di creare il “Catullo Express”, ovvero un collegamento ferroviario diretto fra il Trentino e l’aeroporto Catullo attraverso la stazione di Dossobuono.

In pratica si tratterebbe di prolungare la corsa esistente, con capolinea ad Ala, di circa 60 km, raggiungendo così Dossobuono. Una volta raggiunto il comune veronese basterebbe un normale servizio di navette per coprire l’irrisoria distanza (1km) con l’aeroporto di Verona.

Alex Marini e Filippo Degasperi, attraverso la nota, hanno dichiarato: “Forse non tutti sanno che…la Provincia ha il suo aeroporto di cui detiene una quota significativa e di cui indica il vicepresidente.
Purtroppo, in particolare dal punto di vista dell’afflusso turistico, non si può dire che lo scalo abbia oggi un impatto significativo, sicuramente per la pochezza dei voli internazionali ma anche per l’inesistenza di collegamento diretto con il nostro territorio”
.

Entrando nel vivo della questione i Consiglieri provinciale del M5S hanno aggiunto: “Esiste però la possibilità di realizzare tale collegamento con un impegno minimo da parte della Provincia. Potrebbe essere l’inizio di un vero cambiamento e il Trentino potrebbe iniziare ad affrancarsi dal vincolo di poter essere raggiunto solo con i mezzi privati individuali, ampliando così i mercati da cui i turisti possono farci visita.”