Zanotelli (Lega): "Su orsi e lupi percorreremo strade nuove rispetto al passato"

L’Assessore Giulia Zanotelli, intervenuta in Consiglio provinciale sul tema dei grandi carnivori come orsi e lupi è stata molto chiara: “Stiamo percorrendo nuove strade rispetto al passato, la gestione di questi animali in Trentino presenta ormai elementi di estrema criticità“.

La Zanotelli, in qualità di Assessore all’Agricoltura, ha difatti confermato l’intenzione della Giunta di portare avanti il braccio di ferro col Governo nazionale a difesa della legge provinciale dello scorso luglio. “Nei giorni scorsi il Presidente Maurizio Fugatti e il Ministro dell’Ambiente Sergio Costa si sono incontri per arrivare a un accordo, integrando e modificando solo parzialmente la legge“.

Il tema era stato già discusso con il Ministro dell’Agricoltura Gianmarco Centinaio alla presenza delle rappresentanze sindacali agricole trentine” ha ricordato la Zanotelli, ricordando che nelle prossime settimane ci sarà un incontro in Provincia, organizzato dallo stesso Fugatti, con i governatori di tutto il Nord Italia.

La Giunta sta valutando diversi approcci, in discontinuità con quanto fatto dall’amministrazione del centrosinistra. Abbiamo chiesto la convocazione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, che si riunirà venerdì pomeriggio” riferisce l’Assessore.

Le critiche ricevute in questi giorni da parte proprio del centrosinistra ci sembrano quantomeno strumentali, considerando che chi ci ha preceduto non ha mai affrontato il problema in maniera organica se non approvando un disegno di legge a fine legislatura” attacca la Zanotelli. “Gli esponenti della precedente Giunta avevano per di più evidenziato come il problema dovesse essere affrontato ricercando una convivenza con i carnivori, cosa del tutto improponibile” conclude.