Immigrazione. Perego (FI): "Chi non ha titolo di soggiorno deve essere espulso"

Maurizio Perego, Commissario provinciale di Forza Italia, ha affidato ad una nota ufficiale il suo pensiero in merito alla delicata questione dell‘immigrazione clandestina.

Perego attraverso la nota ha dichiarato: “La linea di Forza Italia, in tema di immigrazione non cambia di un millimetro. Forza Italia del Trentino aderisce alla linea ufficiale del Movimento anche a fronte di iniziative personali che hanno il solo risultato di ingenerare confusione nel nostro elettorato”.

Entrando nello specifico della questione il Commissario provinciale di Forza Italia ha rincarato: “Chi non ha titolo di soggiorno deve essere espulso. Si lavori con serietà e pragmatismo alla modifica del Trattato di Dublino e si promuova un grande piano Marshall per lo sviluppo economico e sociale per l’Africa, con l’attenzione rivolta ai rimpatri, con l’urgenza di sancire accordi bilaterali con i Paesi d’origine, il tutto nell’ottica di evitare partenze, combattere i trafficanti di esseri umani ed evitare di conseguenza morti in mare, perché la vita è sacra”.

Concludendo il suo intervento Maurizio Perego ha ricordato come la linea del partito sia chiara e ben definita nella lotta contro l’immigrazione clandestina.