Attentato incendiario al Tribunale di Rovereto. Fugatti: "Atto vile e intimidatorio"

Non si fermano gli atti di vandalismo a Rovereto, dopo che la settimana scorsa era stata colpita la sede del Credito Valtellinese, nella notte è stato attaccato il Tribunale.

Maurizio Fugatti, Presidente della Provincia Autonoma di Trento, è intervenuto attraverso una nota ufficiale per condannare, ancora una volta, l’escalation di atti vandalici che stanno colpendo Rovereto.

Fugatti in merito alla questione ha dichiarato: “Stiamo assistendo ad una preoccupante escalation di atti vili ed intimidatori che colpiscono le istituzioni della nostra terra. Atti che condanniamo con fermezza”.

Proseguendo Maurizio Fugatti ha rincarato: “Auspichiamo che gli autori dell’attentato possano essere scoperti e condannati e al riguardo abbiamo piena fiducia nelle forze dell’ordine, alle quali ribadiamo tutto il nostro supporto”.

Infine concludendo il suo intervento il Presidente della Provincia Autonoma di Trento ha terminato aggiungendo: “Nel contempo rilanciamo il nostro impegno per cercare, tutti insieme, di collaborare per risolvere pacificamente tali tensioni tramite l’unico sistema possibile che è quello del confronto democratico”.