Castaldini (CPI): "Programma mirato alle esigenze dell’Italia e degli italiani"

Lo scorso gennaio era salita agli onori della cronaca la notizia della candidatura in proprio di Casapound alle prossime elezioni europee. ExIt, questo il nome della lista, sarà guidata dal segretario nazionale di Casapound Simone di Stefano.

Filippo Castaldini, responsabile provinciale di Casapound, ha voluto commentare questa iniziativa dichiarando: “Ci presenteremo con il nostro simbolo, per portare avanti il nostro programma, questo sarà il primo weekend di raccolta firme che ci vedrà impegnati a Trento, Rovereto, Riva del Garda, Avio, Coredo, Storo, Tione, Cembra e moltissimi altri saranno gli appuntamenti per i prossimi mesi”.

Castaldini ha poi proseguito evidenziando l’elettorato a cui Casapound intende rivolgersi: “Per tutti gli italiani, stanchi delle politiche europeiste che privano il nostro paese della propria sovranità, noi vogliamo presentare un programma mirato a mettere al centro le esigenze dell’Italia e degli italiani, così come è stato per le scorse elezioni nazionali”.

Infine, concludendo il suo intervento il responsabile provinciale di Casapound ha concluso: “Rappresentiamo in questo quadro politico, l’unico movimento veramente deciso ad affondare definitivamente l’Ue e l’unico movimento no Euro, ci presenteremo con un programma chiaro e diretto, distintivo del nostro movimento. Diamo inizio alla raccolta firme chiamando tutti quegli italiani stufi di rispondere ai diktat di una politica a loro estranea, per poter riportare sovranità alla nostra Nazione”.