Scomparsa bandiera italiana dal Brennero. Urzì: "Solleciteremo il Comune per rimettere il tricolore sul pennone"

La bandiera italiana non sventola più sul confine di Stato tra Austria è Italia. Da ormai diverso tempo è stata notata la scomparsa del vessillo italiano al confine del Brennero.

La causa di questa scomparsa sarebbe da ricercarsi in un guasto alla carrucola dell’asta, così come riportato dai Consiglieri comunali Giuseppe Sabatelli e Sandra Pederzini.

“La carrucola dell’asta si sarebbe guastata e non è stato più possibile esporre la bandiera. Il Comune di Brennero non avrebbe ancora provveduto a riparare il meccanismo” è stata la versione ufficiale riportata da Sandra Pederzini. 

In merito alla vicenda è intervenuto anche Alessandro Urzì, Consigliere provinciale di Fratelli d’Italia L’Alto Adige nel cuore, che ha dichiarato: “Ci auguriamo che la bandiera possa tornare al più presto al suo posto. Se, come sembra, si tratta solo di un problema di manutenzione, solleciteremo il Comune di Brennero ad attivare gli interventi necessari per poter rimettere il tricolore sul pennone”.