Tavolo Tecnico DDL. Maschio (M5S): "Esposto il nostro lavoro alla Senatrice Ricciardi"

Ieri lunedì 4 marzo il Tavolo Tecnico DDL composto da Andrea Maschio, Anna Poli e Roberto Buffi è stato ricevuto in Senato dalla Senatrice pentastellata Alessandra Riccardi, firmataria del DDL 735 e Segretario dell’Ufficio di Presidenza Commissione Giustizia.

A margine dell’incontro il Capogruppo M5S di Trento Andrea Maschio ha dichiarato: “abbiamo avuto l’occasione di esporre il nostro lavoro e la soddisfazione di sentire parole di assoluto apprezzamento in merito alle proposte presentate alla Senatrice e già richieste dalla segreteria della Commissione Giustizia ed ivi depositate a disposizione dei componenti tutti. La Senatrice ha definito l’elaborato uno dei lavori più completi e costruttivi ricevuti ed ha assicurato che alcuni passaggi saranno ripresi nell’elaborato che andrà in votazione alle camere”.

Commentando l’importanza dell’evento di ieri Andrea Maschio ha aggiunto: “l’incontro e’ stato importante per conoscere dettagliatamente lo stato dell’arte dell’iter istituzionale che l’articolato, insieme ad altri ddl depositati, sta percorrendo. Abbiamo avuto la soddisfazione di capire che quanto abbiamo assicurato fino ad oggi sia realtà in merito alle garanzie di rispetto dei programmi elettorali e del contratto di governo che non si sono mai spostati da quanto sottoscritto.Il lavoro sta proseguendo spedito nel rispetto dei tempi e dell’ascolto di tutti i contributi arrivati. Le audizioni sono concluse e si sta procedendo alla predisposizione di quanto deve essere portato alle camere. Siamo rimasti davvero impressionati dalla competenza, serietà, disponibilità e fermezza della Senatrice e del suo collaboratore”.

Infine il Capogruppo del M5S ha voluto ringraziare personalmente tutti gli appartenenti al tavolo per il loro impegno verso la causa: “ringrazio sinceramente: Filippo Degasperi, Consigliere M5S della Provincia Autonoma di Trento per l’appoggio al Tavolo; Marco Santini e Paolo Negroni miei colleghi M5S nel Comune di Trento per il supporto attivo nel lavoro di gruppo; Roberto, Presidente dell’Ass. CAB e mio tecnico competente per il supporto e l’assistenza nella predisposizione e gestione del Tavolo senza il quale nulla sarebbe stato possibile; Guendalina Scozzafava, Assistente Sociale, Consulente socio giuridico, Mediatrice, Ctu/Ctp, Criminologa Forense, eccezionale nel suo contributo nell’analisi e modifica degli articoli; Anna Poli, blogger e pedagogista, tecnico esperto in materia di bigenitorialità che ha tenuto altissima l’attenzione al rispetto reale dei generi e degli aspetti legati al minore; Sara Gioia e Annarosa Molinari, avvocate rispettivamente del foro di Rovereto e di Trento, che hanno dato un assistenza fondamentale agli aspetti giuridici del testo emendato; Valentina Peterlongo, assistente del Consigliere Degasperi, assolutamente fondamentale nell’organizzazione degli incontri e della relativa logistica; Andrea Messaggeri, educatore e rappresentante dell’Ass. Bigenitorialità 3.0 e Luca Cordoni in rappresentanza del’Ass. Mantenimento Diretto che hanno portato un fondamentale apporto nell’analisi critica del DDL e nella costruzione di modifiche importanti e significative”.