TARI. Rossato (Lega): "Felice per quanto fatto dal Comune di Roncegno Terme"

Katia Rossato, Consigliera provinciale della Lega ha voluto esprimere la sua approvazione riguardo la delibera del Comune di Roncegno Terme che consentirà alle persone con un’invalidità riconosciuta di evitare il pagamento della TARI.

Un provvedimento che consentirà così di aiutare tutte quelle persone e quelle famiglie che si trovano coinvolte in un contesto di difficoltà sanitaria prima ancora che economica. Un gesto di solidarietà verso tutte quelle persone che hanno davvero bisogno di aiuto.

Sono felice per quanto fatto dal Comune di Roncegno Terme, che ha finalmente accolto le mie istanze in merito all’esenzione dal pagamento della TARI sino a 1200 litri di rifiuti annuali a favore di soggetti con invalidità riconosciuta al 100%” ha specificato la Rossato, che ha aggiunto: “Si parla di situazioni delicate dove ci sono nuclei familiari che devono affrontare circostanze certamente non semplici e che necessitano di un’amministrazione amica e disposta ad aiutare il cittadino“.

La consigliera leghista ha poi concluso, sintetizzando: Questa della TARI è una battaglia che vuole essere l’inizio di una campagna di sensibilizzazione ad ampio spettro, perché chi è invalido deve ricevere un supporto che si traduca in un aiuto in più da parte dei Comuni, della Provincia e dello Stato“.