Carta geografica dell’Alto Adige solo in lingua tedesca. Urzì: "ripristinato il bilinguismo sulla mappa"

“Risolto il problema che cancellava automaticamente – guarda caso – proprio la lingua italiana dalla mappa dell’Alto Adige sul sito dell’Idm, Innovation, Development e Marketing, che cura il marketing della nostra provincia sul mercato nazionale ed internazionale”. Lo riferisce lo stesso Idm.

“Per evitare in futuro problemi di visualizzazione di questo tipo, la mappa è stata sostituita con l’indicazione testuale degli indirizzi delle sette sedi della società, nella stessa lingua scelta per la navigazione sul sito”.

Lo ha comunicato l’assessore provinciale Arnold Schuler, in risposta ad un’interrogazione presentata da Alessandro Urzì. Il consigliere de L’Alto Adige nel cuore – Fratelli d’Italia – aveva chiesto di garantire il bilinguismo sulle pagine del sito,  dove compariva ripetutamente una carta geografica dell’Alto Adige con le denominazioni delle località solo in lingua tedesca.

Secondo l’assessore Schuler sul sito di Idm era visualizzata una mappa automatica di Google Maps per mostrare la localizzazione delle sette sedi della società. Il sistema era impostato in modo tale che la mappa comparisse in automatico nella stessa lingua scelta per navigare sul sito. In seguito ad uno dei frequenti aggiornamenti di Google – sostiene l’assessore – si sarebbe generato l’errore nella visualizzazione della mappa permettendone la lettura solo… in lingua tedesca. In ogni caso ora il problema, si annuncia, è stato risolto.