Maschio (M5S): "Preoccupato da una sinistra che mette al rogo chi vota fuori dal coro"

Andrea Maschio, del Movimento 5 Stelle, risponde alle critiche del centrosinistra riguardo all’approvazione della mozione del gruppo dei grillini di Trento in merito all’argomento prostituzione.

Riguardo questo argomento, la sinistra vuole farne un punto ideologico e di principio, quando per anni nulla è stato detto o fatto in merito all’attuale gestione di questa attività, che ormai trova casa in centinaia di appartamenti della nostra città” denuncia Maschio.

In particolare, il Consigliere comunale segnala diverse affermazioni che sono state ritenute offensive e ignoranti. Tra queste, quella che definisce la proposta “vecchia, superata e obsoleta“, oppure quella che sia stata scritta una pagina vergognosa della politica comunale.

Perdonatemi se è così importante parlarne e confrontarsi, cosa che condivido visto la mozione presentata che, non essendo legiferante, chiede proprio di lavorare trasversalmente sul tema. Ma fino ad oggi, dove era la sinistra? Cosa ha fatto?” si chiede Maschio.

Reputo inoltre sinceramente offensive le dichiarazioni di cui sopra, che dimostrano il fatto che parlano senza nemmeno aver letto il documento, altrimenti non lo avrebbero definito come una ‘proposta obsoleta’ o ‘pagina vergognosa’. Ma questi ci sono o ci fanno?” continua il Consigliere comunale del Movimento.

La prossima volta, magari, leggete ciò che criticate – conclude Maschio – e smettetela di procedere a suon di slogan, minacciando peraltro gli stessi vostri portavoce di eresia, quando normalmente su questioni etiche si lascia libertà di scelta. Altrimenti si chiama regime“.