de Bertoldi (FDI): "Flat tax familiare? un incentivo alle separazioni"

Andrea de Bertoldi, Senatore di Fratelli d’Italia e Segretario della Commissione Finanze e Tesoro, ha affidato ad una nota le proprie perplessità circa la flat tax familiare, recentemente proposta dalla Lega.

Sulla vicenda il Senatore de Bertoldi ha dichiarato: “la flat tax familiare proposta dalla Lega anzichè aiutare le famiglie, rischia di trasformarsi in un incentivo alle separazioni. Infatti, il tetto massimo di 50mila euro per ottenere i benefici fiscali da una tassa piatta al 15 per cento, potrebbe essere aggirato ricorrendo alla separazione legale così da evitare il cumulo dei redditi di entrambi i coniugi”.

Successivamente Andrea de Bertoldi ha aggiunto: “un effetto che, per un partito che ha partecipato con grande risonanza al recente Congresso mondiale della famiglia a Verona, dovrebbe essere visto, quanto meno, come una contraddizione. Anche grave”.

Infine, concludendo il suo intervento, il Segretario della Commissione Finanze e Tesoro ha ribadito: “questo rafforza nuovamente la validità della nostra proposta di legge per una flat tax sui redditi incrementali, che risulta la migliore e immediatamente applicabile. Nessun costo per lo Stato, nessun aggravio per le finanze pubbliche, la flat tax di Fratelli d’Italia è l’unica proposta seria in campo. Perciò, continuiamo a chiedere alla Lega di abbandonare soluzioni azzardate e quanto meno rischiose, e di convergere sulla nostra proposta”.