Disabilità, Fontana (Lega): "Intesa tra Stato e Regioni, più risorse agli enti locali"

Il Ministro per la famiglia e le disabilità Lorenzo Fontana ha annunciato ieri come sia stata raggiunta l’intesa raggiunta tra Stato e Regioni per il riparto del “Fondo per l’autonomia e la comunicazione per gli alunni con disabilità fisica o sensoriale”.

Tali capitali, secondo quanto riporta un comunicato stampa rilasciato dallo stesso Ministro, sarebbe stato potenziato nell’ultima manovra di Bilancio, passando da 75 a 100 milioni di euro per tre anni, portando l’investimento totale ad una cifra vicina ai 300 milioni di euro.

L’intesa anticipa largamente l’inizio dell’anno scolastico 2019-2020, per consentire alle Regioni di attivare – grazie a queste risorse – i servizi per gli alunni con disabilità, in corrispondenza coi primi giorni di scuola e senza i ritardi registrati negli anni precedenti. I servizi finanziati sono il trasporto degli alunni con disabilità, l’assistenza all’autonomia e alla comunicazione, la consulenza tifologica e la distribuzione di materiale didattico e testi scolastici.

Ringrazio il Ministro degli Affari regionali Erika Stefani per l’attenzione riservata agli studenti con disabilità” ha commentato Fontana. “Dopo aver incrementato in legge di bilancio i fondi a ciò destinati, abbiamo lavorato per anticiparne la ripartizione tra le Regioni“.

Con l’inizio del nuovo anno scolastico vogliamo infatti che gli Enti locali siano messi nelle migliori condizioni per poter erogare i necessari servizi. Il diritto allo studio si garantisce non solo aumentando le risorse, ma anche migliorandone la gestione” ha concluso il Ministro.