Europee: CasaPound candida Giulia Pilloni, 27 anni, militante di Riva del Garda

Tra i candidati di CasaPound Italia al Parlamento europeo ci sarà anche Giulia Pilloni, 27enne di Riva del Garda, militante da anni nel movimento guidato da Simone Di Stefano e impegnata nel campo della solidarietà internazionale.

Il Collegio del Nord-Est si arricchisce così di una voce dal Trentino: i candidati finora erano infatti Andrea Bonazza e Maurizio Puglisi Ghizzi, Consiglieri comunali a Bolzano, oltre naturalmente a Simone Di Stefano, presente come capolista.

Con la lista di CasaPound-Destre Unite, guidata dal nostro segretario Di Stefano, saremo presenti in tutte le circoscrizioni d’Italia con l’unico scopo di far sentire la voce sovranista italiana e dire un fermo no a quest’Unione Europea, nemica dell’italia come della nostra libertà di scelta e autodeterminazione politica” ha dichiarato in una nota stampa Giulia Pilloni.

Corriamo in queste elezioni europee per ridare ad ogni italiano la libertà che gli spetta, lontano dalle logiche europeiste che ci hanno oppresso e schiacciato fino ad oggi, lontano da una politica che ha sempre preferito accontentare l’Europa piuttosto che valorizzare le infinite capacità che come popolo e Nazione abbiamo da offrire. La nostra è una ferma volontà di riportare il fuoco della propria indipendenza nelle mani degli italiani” conclude la Pilloni.

Soddisfazione anche da parte del coordinatore provinciale di CasaPound in Trentino, Filippo Castaldini. “Siamo orgogliosi di poter rappresentare la nostra Provincia in queste elezioni europee con la candidatura di Giulia Pilloni, militante e impegnata nel volontariato internazionale. Siamo l’unico movimento rimasto ad opporsi all’Unione Europea, affermando chiaramente che questa Europa non è un condominio, come sostenuto da altri, bensì una gabbia dalla quale bisogna uscire al più presto per riacquistare la sovranità e la libertà“.