"Governo austriaco la smetta di fare campagna elettorale in Italia". Biancofiore (FI) così sul doppio passaporto

Michaela Biancofiore, parlamentare e coordinatrice del Trentino Alto Adige di Forza Italia, ha rivolto parole dure nei confronti del governo austriaco sulla delicata questione del doppio passaporto.

“Il governo austriaco deve smettere di fare campagna elettorale oltre i propri confini a scopo evidentemente evocativo. Soprattutto dopo che la Farnesina e le autorità italiane hanno già espresso parere assolutamente negativo in merito alla concessione del doppio passaporto che l’Austria vuole concedere ai soli cittadini di lingua tedesca e ladina residenti in Alto Adige, per sogno mai sopito di riannettersi il territorio, nonostante la Quietanza liberatoria del 1992” ha tuonato l’Onorevole Biancofiore.

Ergo – ha aggiunto Michaela Biancofioredi un trattato internazionale com’è la speciale autonomia dell’Alto ADIGE. La democrazia italiana per Costituzione, garantisce e tutela le minoranze linguistiche presenti sul territorio nazionale anche laddove, è il caso dell’Alto ADIGE autonomo e prospero, assurgano a maggioranza, ma non può certo tollerare ulteriori tentativi di incursione e ingerenza nelle nostre questioni interne”.

La parlamentare di Forza Italia ha poi ricordato come non possa essere concepibile che un paese membro dell’UE, come l’Italia, non rispetti gli altri paesi europei. Evidenziando infine che se il governo austriaco non la smetterà con le provocazioni, verrà segnalato al prossimo Parlamento Europeo.