Ambiente. Coppola (Futura) si schiera a favore di “Friday for Future”

Lucia Coppola, Consigliere provinciale di Futura 2018, è intervenuta con una nota per esprimere il suo sostegno alla manifestazione studentesca “Friday for Future” che si terrà il prossimo venerdì a Trento.

Il Consigliere Coppola dopo aver chiarito come l’evento sia organizzato da studenti, che reclamano il proprio diritto al futuro, per chiedere ai governi azioni tangibili a contrasto dei cambiamenti climatici, ha ricordato come tale manifestazione sia stata condivisa solamente da CGIL Scuola e non da altre sigle che ritengono più utili corsi di sensibilizzazione.

Proseguendo nel suo intervento il Consigliere di Futura 2018 ha aggiunto: “a maggio di quest’anno ho presentato una proposta di mozione con la quale ho chiesto l’ impegno alla Giunta a dichiarare lo stato di emergenza climatica in Trentino, ad orientare ogni scelta politica in base ai principi di sostenibilità ecologica e sociale, a promuovere con ogni mezzo a disposizione nella popolazione trentina una diffusa consapevolezza della problematica per portare ad una assunzione di responsabilità collettiva mettendo in azione buone pratiche per evitare sprechi e consumi nocivi. Un impegno inoltre a intraprendere azioni anche a livello scolastico, per informare e preparare costruttivamente i giovani a quella che è, e sarà, la più importante sfida dell’uomo in questo secolo”.

Infine, prima di concludere, Lucia Coppola ha ribadito il suo sostegno alla manifestazione di venerdì 27 settembre, a tutti coloro che decideranno di prendervi parte e anche a chi porterà nelle scuole corsi di educazione ambientale.

“Aderire alla manifestazione non è in contrasto con i corsi di formazione, anzi, le due cose insieme si rafforzano a vicenda. Un peccato che le maggiori sigle sindacali non abbiano deciso di procedere unite nel sostegno alle ragazze e ai ragazzi di Friday for Future” ha poi concluso il Consigliere di Futura 2018.