Il Team Köllensperger organizza un'audizione sull'assistenza all'infanzia

Il 30 settembre alle ore 10 si terrà a Palazzo Widmann a Bolzano un’audizione aperta al pubblico e organizzata da tutte le forze politiche di opposizione presenti nel Consiglio provinciale, di cui la più numerosa è il Team Köllensperger. Titolo dell’evento è “Assistenza all’infanzia: cantiere o modello ottimale?“.

La realizzazione di questo evento certifica un punto d’arrivo di un lungo progetto, iniziato già in primavera per coinvolgere tutti gli attori interessati all’assistenza, dai professionisti del settore ai genitori, passando per la politica. “La strada per arrivare ad organizzare questo evento è stata accidentata – ha detto Maria Elisabeth Rieder del Team – per questo sono così contenta che tutti i gruppi consiliari d’opposizione, per la prima volta, vadano uniti in un’unica direzione, anche perché come spesso accade tale richiesta era stata respinta dalla maggioranza della commissione legislativa“.

Un rifiuto – a detta del Team Köllensperger – incomprensibile agli altri gruppi consiliari, dal momento che in molti incontri con genitori, personale, cooperative sociali e comuni era stata riscontrata l’esigenza di riunire tutti i soggetti coinvolti attorno a un unico tavolo, fatto mai successo precedentemente.

Il tema dell’assistenza all’infanzia – continua la Rieder – è di grande attualità, il che dimostra che c’è bisogno di discussione e di azione. La conciliazione tra famiglia e lavoro è un tema importante, soprattutto per attrarre sul territorio i lavoratori specializzati, necessari per la nostra economia e per rispondere concretamente ai bisogni di quelle mamma costrette a lasciare il lavoro per seguire la famiglia“. Tema dell’audizione sarà dunque l’organizzazione dell’assistenza all’infanzia, con libertà di parola concessa a tutta la sala.