Taglio parlamentari. Deputati Lega: “Noi sempre coerenti, non come PD e LeU”

A seguito dell’approvazione della riforma che porterà alla riduzione del numero dei parlamentari (passeranno da 630 a 400 alla Camera e da 315 a 200 al Senato), i deputati trentini della Lega hanno voluto esprimere le loro considerazioni in merito alla votazione.

Diego Binelli, Vanessa Cattoi, Martina Loss e Mauro Sutto hanno ricordato come la Lega, a differenza di altre forze politiche, si sia dimostrata coerente ed abbia votato sempre in maniera favorevole. Non come altri partiti (PD e LEU) che tentando di salire sul carro dei vincitori hanno cambiato il loro voto rispetto alle votazioni precedenti.

“Come parlamentari trentini abbiamo votato per la riduzione del numero dei parlamentari convinti che ciò sia il giusto segnale nei confronti dei cittadini, che si aspettano dalla politica un forte segnale di cambiamento rispetto al passato. Siamo inoltre particolarmente soddisfatti per aver contribuito a mantenere praticamente inalterata la rappresentanza parlamentare del Trentino Alto Adige al Senato, e con una modesta riduzione alla Camera, assicurando in tal modo una forte componente trentina e altoatesina anche in questo ramo del Parlamento” hanno proseguito i deputati della Lega.

Infine, concludendo il loro intervento, Binelli, Cattoi, Loss e Sutto hanno ribadito come la Lega continuerà a lavorare ed impegnarsi per difendere l’Autonomia del Trentino – Alto Adige.