Paoli (Lega): “Con l’Unità Mobile Oftalmica ci sarà più prevenzione”

Grande soddisfazione da parte di Denis Paoli, Consigliere provinciale della Lega, per l’approvazione della Proposta di mozione che impegna la Giunta provinciale a programmare nuove campagne di prevenzione delle patologie visive tramite gli ambulatori oculistici itineranti, garantiti dalle associazioni e dall’Unità Mobile Oftalmica.

I motivi della mia soddisfazione – commenta Paoli – oltre ad essere politici, avendo dimostrato per l’ennesima volta che la Lega è vicina ai territori, sono umani. Ciò che è stato proposto dal sottoscritto ed approvato è un documento centrato sulla prevenzione, parola chiave per una sanità degna di questo nome, e sulla virtuosa alleanza tra istituzioni e associazioni, ingrediente fondamentale per assicurare buoni servizi al cittadino“.

La proposta prevede una soluzione economica in grado di velocizzare anche i tempi di attesa, come consente di fare un’Unità Mobile Oftalmica, sostanzialmente un camper adibito ad ambulatorio oculistico itinerante per lo screening visivo, esame che consente di rilevare precocemente le principali patologie visive” spiega Paoli. “Essendo mobile, oltre che essere veloce il mezzo può raggiungere anche le zone più decentrate del Trentino, con benefici per molti cittadini soprattutto anziani“.

L’approvazione della Proposta di mozione è un successo di tutti: della politica, della sanità, della Lega, dei territori e soprattutto dei cittadini, in particolare quelli con difficoltà motorie e costretti a lunghe liste d’attesa per visite importanti” esulta il Consigliere, che conclude: “Tutto ciò mi rende soddisfatto, orgoglioso e fiducioso per il futuro del Trentino“.