Esplosione dolosa ad Alessandria. Morti tre Vigili del Fuoco

Stamane la città piemontese di Alessandria si è svegliata sotto shock a seguito dell’esplosione di un edificio, avvenuta nella notte a Quargnento, che ha provocato la morte di 3 Vigili del Fuoco e il ferimento di altri due pompieri e di un carabiniere che sono stati trasportati in ospedale.

Le indagini, condotte dai Carabinieri di Alessandria, hanno evidenziato come l’esplosione sia stata (quasi certamente) dolosa. Le prime indiscrezioni parlano del ritrovamento, all’interno dell’edificio esploso, di bombole di gas inesplose, di alcuni fili elettrici e di un contenitore che potrebbe essere un timer.

Sebbene vi sia ancora molto da chiarire circa questa drammatica vicenda, il Procuratore di Alessandria Enrico Cieri ha affermato, come riportato da ANSA, come tutto sembri riconducibile ad un atto doloso e premeditato, aggiungendo però come non vi siano elementi che facciano pensare ad un attentato di stampo terroristico.

La notizia non ha sconvolto solamente la città di Alessandria, sono stati numerosi infatti gli esponenti del mondo politico che hanno voluto esprimere la propria vicinanza alle vittime. Su tutti spiccano il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella che, attraverso un messaggio inviato al prefetto, ha espresso il suo cordoglio per le vittime aggiungendo: “in questa dolorosa circostanza desidero esprimere a lei e al Corpo la mia solidale vicinanza, rinnovando il profondo sentimento di fiducia e riconoscenza per la generosa dedizione al servizio della collettività”.

Anche il Premier Giuseppe Conte ha voluto esprimere la sua vicinanza attraverso un tweet nel quale ha dichiarato: “la morte di tre Vigili del fuoco a Quargnento addolora tutta l’Italia. Il mio commosso pensiero alle vittime e un abbraccio alle famiglie e ai feriti. Solidarietà e pieno sostegno ai Vigili del Fuoco, eroi sempre in prima linea per garantire la nostra incolumità”.

Il leader della Lega Matteo Salvini ha invece affidato i propri pensieri ad un post su Facebook dove ha dichiarato: “Una preghiera e un pensiero per i Vigili del Fuoco morti questa notte e un abbraccio alle famiglie e ai colleghi feriti. Onore a chi mette in gioco la propria vita per salvare quella degli altri, l’Italia piange per Voi”.